March 9, 2022

La formazione scommette su nuovi formati

La sfida diventa quella di integrare gli strumenti digitali con l’attività di apprendimento in presenza.

Lo scenario che si pone di fronte a chi si occupa di formazione è piuttosto variegato. Esiste un prima e un dopo pandemia, come in tanti stiamo osservando. Lo smart working ha indubbiamente innescato un processo di adozione di soluzioni digitali, ma purtroppo questo si è quasi sempre limitato all’utilizzo dei servizi di videoconferenza. Ci sono modalità di formazione e strumenti digitali che, dopo essere state testate nelle aule e accademie di tutto il mondo, da qualche tempo si declinano perfettamente anche in un contesto aziendale. Ma per capire come le organizzazioni possono combinare secondo le proprie esigenze le diverse tipologie e modelli più performanti sotto il profilo dell’apprendimento, abbiamo incontrato Alberto Redi, Partner & CEO di Security Lab.

Leggi l'articolo completo

Per ulteriori informazioni

La formazione scommette su nuovi formati